Accedi Registrati

Login

Email
Password
Ricordami
  • Home
  • Prestatore
  • Continua la crescita sostenuta del P2P Lending Italiano nel primo trimestre 2018

Continua la crescita sostenuta del P2P Lending Italiano nel primo trimestre 2018

Facebook Twitter Linkedin Email Stampa

Dopo il salto dimensionale realizzato nel 2017  il P2P Lending Italiano continua la sua crescita sostenuta, foriera di nuovi record di volumi erogati per l’anno in corso.

Nel primo trimestre del 2018 l’erogato complessivo trimestrale delle nove piattaforme che contribuiscono alle nostre rilevazioni ha superato i 126 milioni di euro. Il dato di questo trimestre è quasi doppio rispetto ai volumi registrati dal settore nell’intero 2016. Su base annua – rispetto al primo trimestre del 2017 – i volumi crescono del 199%. Depurando il confronto dalla inclusione di CashMe (che nel primo trimestre del 2017 non era rilevata) l’aumento omogeneo è pari a circa +180%. Si tratta di un nuovo record trimestrale, superiore del 13% al precedente record del quarto trimestre 2017.

Non ci scordiamo mai di sottolineare che il nostro campione – per quanto significativo come rappresentatività – continua a sottostimare le dimensioni complessive del P2P Italiano. Mancano infatti (speriamo di arricchire il campione nel corso del 2018) i dati di alcuni players importanti e operanti ormai da tempo (come Credimi e Prestacap) nonché quelli delle numerose nuove piattaforme che stanno iniziando la loro attività.

Guardiamo ai vari segmenti...

Nel trimestre appena trascorso i volumi complessivi erogati sono balzati a 126.1 milioni complessivi, ma ha più senso analizzare i dati per segmento, vista la peculiarità di uno di questi – lo sconto fatture – e i rilevanti volumi trimestrali generati attualmente da due players all’interno dei loro rispettivi segmenti.

... I volumi erogati dal segmento sconto fatture sono stati pari a 89.4 milioni nel trimestre...

Nel segmento sconto fatture - per il quale il nostro campione attuale comprende tre piattaforme (CashMe, Fifty, Workinvoice) - i volumi erogati sono stati pari a 89.4 milioni, con una crescita del 5% rispetto al trimestre precedente e del 230% rispetto al primo trimestre 2017 – periodo nel quale il nostro campione non includeva ancora CashMe. Questo segmento è quello che mostra otticamente i volumi di gran lunga maggiori. Occorre ricordare che si tratta di crediti su sconto fatture che hanno tipicamente durata di qualche mese. Ciò detto – anche per le peculiarità del mercato del credito Italiano nonché per la sentita esigenza di monetizzare il circolante da parte di molte piccole e medie aziende – questo segmento è quello che al momento vede la nascita del maggior numero di nuove iniziative e anche un crescente interesse da parte dei primi investitori istituzionali.

... Il segmento prestiti alle imprese ha erogato 12.6 milioni nel trimestre...

Le due piattaforme del campione (Borsa del Credito e Lendix) operanti nel segmento prestiti alle imprese hanno erogato complessivamente 12.6 milioni di nuovi prestiti, con un progresso del 28% rispetto al trimestre precedente e quasi quadruplicando il dato del primo trimestre 2017, quando però i nostri dati includevano la sola Borsa del Credito. Continuiamo a ritenere che le potenzialità di lungo termine in questo segmento siano gigantesche, come testimonia nel Regno Unito la storia di Funding Circle, società in procinto di quotarsi alla Borsa di Londra con il supporto di due prestigiose banche d’affari. Lendix fa parte di un gruppo internazionalmente diversificato che ambisce ad essere appunto il principale concorrente di Funding Circle a livello Europeo nel segmento. Borsa del Credito opera esclusivamente in Italia ma è ben attrezzata per seguire le orme dei suoi maggiori concorrenti, avendo recentemente lanciato un Fondo di Investimento Alternativo per gli investitori istituzionali. Nel medio termine una rilevante opportunità di crescita è rappresentata dalla possibilità – prevista dalla recente normativa – di inserire gli investimenti nei fondi specializzati in questo segmento all’interno dei PIR (Piani Individuali di Risparmio).

... Nuovo record anche per i volumi del segmento prestiti alle persone...

Le quattro piattaforme (Prestiamoci, Smartika, Soisy, Younited Credit) operanti nel segmento dei prestiti agli individui hanno erogato 24 milioni di nuovi prestiti, un nuovo record trimestrale. La crescita è pari al 43% rispetto al trimestre precedente e al 102% rispetto al primo trimestre del 2017, dati entrambi omogenei in quanto già allora le quattro piattaforme fornivano le statistiche al nostro campione. Younited Credit – emanazione del “colosso” francese omonimo – continua a fare la parte del leone, ma anche le piattaforme Italiane registrano ottimi tassi di sviluppo. In questo particolare segmento crediamo che un rilevante aiuto sia venuto dal fatto che i proventi da prestiti P2P siano stati assoggettati alla ritenuta secca del 26%, simile a quella di molte altre forme di risparmio, rispetto al regime decisamente più complesso e penalizzante in vigore fino all’anno scorso.

Passiamo ora all’esposizione dei dati secondo lo schema canonico da noi adottato...

Il nostro dashboard 
Ricordiamo che il nostro dashboard attuale di osservazione si compone di cinque KPIs (Key Performance Indicators):

  • Volumi erogati dall' inizio dell'attività aziendale (Erogato da inception)
  • Numero di prestiti erogati dall'inizio dell'attività aziendale (Prestiti erogati da inception) ma solo per i segmenti Prestiti Personali e Prestiti a medio termine alle Imprese
  • Volumi erogati nell'ultimo trimestre (Erogato trimestrale)
  • Numero di prestiti erogati nell'ultimo trimestre (Prestiti erogati nel trimestre) ma solo per i segmenti Prestiti Personali e Prestiti a medio termine alle Imprese
  • Valore medio dei prestiti erogati nell'ultimo trimestra (Ticket medio erogato nel trimestre) anche qui solo per i segmenti Prestiti Personali e Prestiti a medio termine alle Imprese

Commento ai dati del Primo Trimestre 2018
Il montante complessivo erogato da inception dal nostro campione sale a 509.2 milioni di euro, con una crescita trimestre-su-trimestre del 33% e anno-su-anno del +263% (+244% su base omogenea).

Figura 1 - Erogato da inception (€) Figura 1 - Erogato da inception (€)

Di questi: 131.8 milioni sono relativi alle quattro piattaforme operanti nel segmento Prestiti Personali mentre i rimanenti 377.4 milioni si riferiscono alle cinque piattaforme specializzate nei Prestiti alle Imprese. L’analisi disaggregata di questo segmento mostra per i Prestiti alle Imprese (a medio e lungo termine) una crescita dei volumi a 42.7 milioni di euro. Il sub-segmento Sconto Fatture mostra invece una crescita dell’erogato da inception a 334.7 milioni di euro.

Il numero di prestiti erogati da inception nei segmenti prestiti personali e prestiti a medio termine alle imprese sono stati 19259 di cui: 18795 prestiti ad individui e 446 prestiti alle imprese.

Nel trimestre appena trascorso i due segmenti per i quali continuiamo a riuscire a fornire aggiornamenti hanno erogato 2730 nuovi prestiti: quelli erogati a individui sono stati 2679, quelli alle imprese 51.

Figura 2 - Erogato trimestrale (€) Figura 2 - Erogato trimestrale (€)

Il Ticket medio erogato nel trimestre risulta pari a:

  • 8,794 euro per i prestiti a individui, nuovo record che conferma la crescita media “per ticket” in questo segmento;
  • 247,376 euro per i prestiti alle imprese, anche in questo caso con ticket medio in crescita anche grazie al crescente contributo di Lendix il cui modello si focalizza su volumi di erogaato singolo più alti rispetto a Borsa dell Credito (e a players come Funding Circle).

Dopo il salto dimensionale del 2017 è iniziato un nuovo anno record…
I volumi cumulati erogati dal nostro campione nel primo trimestre del 2018 sono pari al 45% di quanto erogato dal settore nel corso del 2017. E’ pertanto facile prevedere che il 2018 sarà un anno di nuovi record per quanto riguarda i volumi. Sulla base di questi numeri l’Italia si conferma come uno dei paesi nei quali il P2P registra i tassi di crescita più forti.


ARCHIVIO

Tutti gli articoli




Area utenti