Accedi Registrati

Login

Email
Password
Ricordami
  • Home
  • Prestatore
  • Siamo stati alla AltFi Global Conference ad Amsterdam: ecco cosa è emerso...

Siamo stati alla AltFi Global Conference ad Amsterdam: ecco cosa è emerso...

Facebook Twitter Linkedin Email Stampa

Per la seconda volta nella vita del nostro blog abbiamo partecipato il mese scorso alla AltFi Global Conference. L’evento - uno degli appuntamenti periodici per il P2P lending europeo - si è tenuto questa volta ad Amsterdam. AltFi, la digital media company anglosassone organizzatrice della conferenza, ha tenuto a sottolineare come la decisione di non tenere l’evento a Londra sia legata alla chiara evidenza che il P2P sia in fase di decollo anche in diversi paesi dell’Europa continentale.

Di seguito vi raccontiamo i principali temi emersi dalla conferenza.

Funding Circle sempre più leader in Europa...

Funding Circle (FC), la piattaforma anglosassone leader nel segmento dei prestiti alle PMI (ticket medi sotto i 250k euro) ha presentato - per bocca del CEO della sua controllata olandese - le sue strategie in Europa.

FC opera attualmente in quattro mercati: UK (dal 2010), US (dal 2013), Germania (dal 2015), Olanda (dal 2015).

Complessivamente si aspetta di originare 2 miliardi di sterline di nuovi finanziamenti nell’anno in corso. La piattaforma è sempre più il leader del settore in Europa, dà lavoro a oltre 800 dipendenti, la stragrande maggioranza dei quali anche azionisti e ha raccolto 250 milioni di mezzi propri dal 2010 ad oggi. Sono numeri impressionanti per il settore, soprattutto se confrontati con la stragrande maggioranza delle altre piattaforme operanti nello stesso segmento o nel credito al consume in Europa. FC ha ormai stabilito una leadership che difficilmente potrà venire scalzata a meno di eventi clamorosi.

Il funding gap per le PMI è sempre più evidente in tutta Europa...

A nove anni di distanza dalla grande crisi post Lehman e dopo anni di “interventi straordinari” da parte della BCE, il problema del “funding gap” (carenza di credito) per le PMI è sempre presente e anche sempre più evidente. Nel Regno Unito i dati evidenziati da FC mostrano come nel periodo da fine 2013 a Giugno 2017 lo stock netto di prestiti alle PMI anglosassoni da parte del sistema bancario inglese sia sceso di 2.5 miliardi di sterline:

fig 066 01

Nello stesso periodo, FC ha erogato prestiti netti per 1.24 miliardi di sterline, di fatto coprendo da sola circa la metà del gap creato dalla ritirata silenziosa delle banche.

La strategia di crescita di FC si basa sull’evidenza che quanto sopra è un fenomeno comune e strutturale in tutti o quasi tutti i paesi Europei.

...l’Europa è destinata a superare il Regno Unito nei prossimi anni...

FC è particolarmente ottimista riguardo le potenzialità di crescita del market place lending rivolto alle PMI in Europa continentale.

In Olanda, paese tra i più dinamici nel campo della finanza alternativa alle banche, il 20 per cento dei nuovi mutui erogati è ormai intermediato da “non banche”. FC pensa che questa percentuale sarà raggiunta in tempi relativamente brevi anche per il segmento dei prestiti alle PMI olandesi.

In Germania, dove FC è entrata da pochi anni tramite l’acquisizione di un player locale, le potenzialità del mercato sono gigantesche. Malgrado nel paese operino (ancora) circa 1800 banche un sondaggio condotto nel 2016 presso un campione di PMI tedesche ha evidenziato come il 27 per cento reputasse che le condizioni di accesso al credito siano diventate più difficili.

I trend più evidenti e importanti evidenziati alla conferenza...

La conferenza si è conclusa con la sottolineatura di tre importanti trend in corso:

  • la forte crescita del marketplace lending - e più in generale della finanza alternativa - in Europa Continentale;
  • il crescente contributo di funding alle piattaforme da parte degli investitori istituzionali;
  • i primi segnali che l’Unione Europea si stia interessando al marketplace lending come alternativa per il finanziamento delle PMI (e non solo).

I primi due trend sono stati sottolineati in più occasioni dal nostro blog. Per quanto riguarda il terzo la nostra personale speranza è che la UE si interessi al marketplace lending con l’intento di aiutarne lo sviluppo. Non è un caso che Funding Circle - la piattaforma leader nel settore - sia nata nel Regno Unito, paese che è stato finora l’unico promotore di una legislazione chiara e innovativa al riguardo.

Le nostre considerazioni...

Le evidenze dei numeri supportano la visione strategica, che ci ha spinto a creare e alimentare il nostro blog: il P2P o marketplace lending (comunque lo si chiami) è un fenomeno globale e si sta diffondendo ovunque. Nel nostro continente e anche in Italia (per una volta) sono sempre più evidenti i segnali di convergenza verso i tassi di crescita del Regno Unito.


ARCHIVIO

Tutti gli articoli




Area utenti